Beagle: aspetto, carattere e origini

Aspetto del Beagle: una taglia media con i muscoli scolpiti

Il Beagle è un cane di taglia media dalla corporatura compatta. Di solito al garrese misura tra i 33 e i 40 cm e pesa all’incirca tra i 10 e i 18 kg. I suoi arti piuttosto corti sono però molto robusti, regalando a questa razza simpatica sia velocità sia resistenza fisica.

Il Beagle ha una testa leggermente allungata con due grandi orecchie arrotondate, portate basse, per le quali è famoso e molto riconoscibile. Anche lo sguardo fedele da cane dagli occhi dolci e malinconici è tipico del Beagle.

Il mantello del Beagle può essere tricolore (nero/fuoco/bianco; blu/bianco/fuoco) o bicolore (tasso “pied”; lepre “pied”; limone “pied”; limone/bianco; marrone/bianco, rosso/bianco; fuoco/bianco; nero/bianco; bianco puro).

Tutti i colori sopra elencati tranne il bianco puro possono essere presenti come moschettature. Secondo lo standard di razza, la punta della coda deve essere sempre bianca.

Carattere del Beagle: testardo e sicuro di sé

Il Beagle è un cane che sa cosa vuole: essendo stato allevato per anni come cane da caccia, ha buon senso dell'olfatto ed è in grado di correre velocemente, aiutato dal suo fisico agile e robusto.

Si tratta di una razza con un forte istinto di caccia: per questo non devi stupirti se il tuo Beagle ogni tanto sparisce dietro a un cespuglio nonostante tu lo stia chiamando a gran voce. Probabilmente ha annusato una lepre.

Essendo un cane molto intelligente, da piccolo può sembrare tenero e innocente ma ha bisogno da subito di un addestramento coerente, sin da quando è cucciolo. Un tratto importante, soprattutto quando si tratta di educazione, è il suo irrefrenabile entusiasmo.

Questa tratto del carattere del Beagle rende l’addestramento più facile, perché in pratica farebbe di tutto per una ricompensa golosa e questo si rivela particolarmente utile ad esempio nel momento in cui gli si insegna a tornare chiamandolo.

D'altra parte, la famosa golosità di questa razza rappresenta un rischio che va assolutamente considerato perché è essenziale addestrare un Beagle a riconoscere e a non mangiare le esche velenose.

La sua determinazione e il suo eccellente olfatto lo rendono perfetto anche per il lavoro di pattugliamento dei confini di stato. Negli Stati Uniti, ad esempio, le cosiddette Brigate Beagle vengono utilizzate con successo sin dagli anni ’80 dalla Customs and Border Protection Authority (USCBP). Lo scopo di questi Beagle è cercare cibo, piante e animali importati illegalmente.

Nonostante sia molto sicuro di sé e coraggioso, questo cagnolino è anche molto affettuoso e coccolone. Con il suo carattere socievole, vorrebbe venire con te ovunque. Ecco perché questa razza viene spesso scelta nell’addestramento per formare i cosiddetti cani da terapia o pet therapy.

Sfortunatamente, i Beagle sono spesso usati anche come animali da esperimento: purtroppo questi adorabili cagnolini detengono anche il triste primato di razza più utilizzata nella ricerca scientifica.

In sintesi: un cane da compagnia vivace e determinato

Con un Beagle porti a casa tua un cane da compagnia, adatto alla famiglia, intelligente, attivo e affettuoso. Gli aspetti da tenere sempre in considerazione, nella fase di training iniziale, sono soprattutto l'istinto a cacciare e la sua golosità.

Ma con coerenza e con una buona dose di pazienza puoi avere la meglio su questo splendido cagnolino dalla testa dura e dal cuore generoso.